E' disponibile il numero di giugno del giornale EROSTRANIERO curato da Comitato EROSTRANIERO, Cooperativa il Mantello, UDI, A.C., M.A.S.C.I., con il patrocinio del Comune di Carpi ed il contributo di Fondazione CR Carpi, Fondazione Casa del Volontariato e Consulta per l'integrazione dei cittadini stranieri dell'Unione Terre d'Argine, pubblicazione che fa parte di AD ALTA VOCE, Rete dei media interculturali dell'Emilia Romagna.
All'interno del giornale, dopo l'editoriale del direttore Raffaele Facci che racconta il percorso di questi mesi e le prospettive future, è possibile trovare articoli che raccontano l'esperienza di due giovani donne indiane, dei volontari AVO di Carpi, poi la storia di un matrimonio cattolico-islamico e varie testimonianze dal Marocco. Come sempre all'insegna di parole e principi come dialogo, relazione, impegno, costanza, integrazione, futuro.
Chi volesse collaborare o saperne di più può contattare la redazione scrivendo a o al direttore

Erostraniero - n. 2 giugno 2018